Virtus Bologna cala il tris e vince ancora


Dopo una lunga cavalcata trionfale i giovani atleti hanno vissuto in questo sabato 15 aprile la giornata finale del Trofeo Nazionale di Pasqua. I ragazzi hanno raggiunto l'epilogo di un viaggio che ha permesso loro di divertirsi e conoscere tanti nuovi compagni, all'insegna dello sport e dell'amicizia. Tutti i partecipanti si sono sfidati oggi nelle finali valide per assegnare la propria  posizione di arrivo in classifica.
Aprono le danze i padroni di casa e organizzatori della manifestazione, la Rainbow Basket, che vanno a confrontarsi con la Smile Ancona Blu. I ragazzi ospitanti non riescono a superare i giovani marchigiani, che ottengono la vittoria per 18-6. La seconda gara della giornata presenta la sfida tra Alfa Omega Ostia e Fortitudo Anagni MMX. Gli ostiensi si aggiudicano la gara con il punteggio di 16-8. FMC Ferentino e Viola Reggio Calabria sono le protagoniste della terza finale di giornata. I rappresentanti della formazione calabrese superano gli avversari per 17-7. La sfida tra Scu.Ba. Frosinone e Pallacanestro Sabaudia é la prima a necessitare del risultato progressivo per decidere il vincitore. I giovani atleti del frosinate conquistano la vittoria per 54-24.
UCB Lanuvio e Basket Sabotino danno vita a una gara entusiasmante, che si decide solo all'ultimo tempo. I ragazzi che giocano in casa si impongono per 14-10. Anche la gara tra Lions Marino e Fonte Roma é molto equilibrata, gli ospiti si aggiudicano la vittoria per 10-14.
La seconda gara a essere decisa con l'ausilio del punteggio progressivo é quella tra Don Baldo e San Paolo. Gli atleti, spinti da un incitamento assordante proveniente dalle tribune, disputano una gara avvincente, che premia San Paolo (29-32). Boys 90 Fiumicino supera un'agguerrita Pontinia (16-8). Sermoneta non riesce a fermare Bitonto (16-8). Don Bosco vince su una grintosa Ancona Rosso, che lotta fino alla fine ma perde al progressivo (48-18). Murgiabasket Cassano passa su Shoemaker Basketball dopo un match all'ultimo respiro (13-11).
Rignano sull'Arno supera senza particolari difficoltà la Willie Rieti (18-6). Le Stelle Marine ottengono il terzo posto finale dopo una gara estremamente equilibrata con l'Olimpia Roma (33-28). Blue Star Roma vince su Vis Nova (14-10). Terracina supera Nettuno al progressivo  (30-22). Frecce Romane passa su Cisterna 13-11. Anzio non riesce a fermare Ponte di Nona (8-16).
L'ultima gara della giornata é il match clou, la finale 1° 2° posto, é vede impegnate Virtus Bologna e SMG Latina. Entrambe le compagini vantano un record invidiabile entrando in gara. Gli spalti sono gremiti, tutti i ragazzi e i genitori sono accorsi ad assistere al match che decreterà il vincitore del Torneo Nazionale di Pasqua. Le squadre scendono in campo ed é subito spettacolo. Bologna vince il primo tempo per 9-6. Anche il secondo tempo é a tinte nere (14-4). Il terzo tempo é ancora appannaggio della Virtus (11-6). L'SMG prova a reagire e conquista il quarto tempo (3-8). Bologna torna sui binari e vince il quinto tempo (12-4). La Virtus si aggiudica anche l'ultimo tempo  (16-0) e si classifica prima nel Trofeo Nazionale di Pasqua (16-8).
A seguito delle emozioni scaturite dalla bellissima finale, tutte le società si radunano per la premiazione al centro del campo. Gli organizzatori sono lieti di ringraziare i genitori degli atleti, tutto lo staff, e soprattutto le società che hanno partecipato alla quattordicesima edizione del Torneo Nazionale di Pasqua di Aprilia dando una vita ancora una volta a una splendida occasione di divertimento, aggregazione e attività sportiva in un clima gioviale e di amicizia.
Interviene il delegato CONI della provincia di Latina  Dott. Fabrizio Malgari, ringraziando tutti per aver reso possibile l'evento.
Prende la parola anche la madrina dell'evento Giulia Mancini, che ci tiene in modo particolare a fare i complimenti a tutti i giovanissimi giocatori.
Anche il Presidente della Rainbow Basket,Gian Luca Battaiola non perde l'occasione per fare un sentito ringraziamento a ogni persona che ha partecipato al Torneo, che siano staff, giocatori, o genitori sottolineando che l'obiettivo per le edizioni future sarà quello di provare a raggiungere 42 o 48 squadre perché la città di Aprilia merita una sempre maggiore visibilità.
Il premio fair play, consegnato dal Dott. Malgari, va alla formazione delle Stelle Marine Ostia, che ha permesso a un bambino meno fortunato di segnare un canestro durante una delle partite disputate.
Il premio alla squadra prima classificata della quattordicesima edizione del Torneo Nazionale di Pasqua va al Centro Minibasket Virtus Bologna, anche se virtualmente il premio è di tutte le squadre partecipanti perché ogni bambino si è divertito ed è questo lo scopo primario di una manifestazione come quella andata in scena in questi giorni sui tanti campi che hanno accolto le numerose partite.
La splendida "tre giorni" di full immersion con il divertimento del minibasket si conclude tra abbracci, sorrisi, foto ricordo e un arrivederci al prossimo anno.
 




Dopo una serata di riposo, trascorsa con vecchi e nuovi amici, i giovani atleti impegnati nel Torneo Nazionale di Pasqua di Aprilia si ritrovano nelle strutture della manifestazione per prendere parte alla seconda fase della competizione. Le squadre si sfideranno sulla base del ranking ottenuto durante la prima giornata del Trofeo.
 Apre la giornata la prima finale 25°-36° posto, che vede contrapposte Ancona Smile Blu e Casoro Nettuno. I ragazzi delle Marche guadagnano l'accesso alla gara per il 25° posto trionfando per 16-8. La seconda squadra in lizza per le finali 25°-36° posto é quella dei padroni di casa, la società che ha portato più bambini a giocare, la Rainbow Basket, che affronta la Vis Aurelia. I pontini guadagnano il diritto di sfidare l'Ancona Smile Blu superando gli avversari dopo una gara al cardiopalma, conclusasi sul 13-11. La gara numero tre della giornata é valida per l'accesso alle finali per il 17°-24° posto. A contendersi la posta in palio le compagini di Monsumano e Sabaudia. I ragazzi che giocano in casa ottengono la vittoria per 16-8. Altra finale valida per il 25°-36° posto é quella che vede impegnate Lanuvio e Fonte Roma. I padroni di casa guadagnano l'accesso alla finale di livello maggiore dopo un'emozionante gara, che li incorona vincitori con il punteggio di 13-11. Bologna continua la sua corsa inarrestabile superando Ponte di Nona nella prima Finale 1°-8° posto, superando senza problemi gli avversari (6-18). I Lions Marino rischiano nella finale 25°-36° posto, ma passano sul Basket Sabotino per 13-10.
Sermoneta e Terracina sono impegnate in un'altra finale 25°-36°. I sermonetani passano con il punteggio progressivo di 17-12. Scu.ba Frosinone e Viola Reggio Calabria danno spettacolo nella finale 17°-24° posto (26-30). Le Frecce Romane non riescono a passare nell'incontro con Rieti (10-14). I Boys 90 Fiumicino superano la Fortitudo Cisterna al termine di una bella gara (32-31). Il primo derby della giornata vede impegnate Don Bosco Figline e Rignano. Gara molto sentita sugli spalti e in campo, i ragazzi giocano al meglio delle loro possibilità. Rignano si aggiudica la partita. L'Olimpia passa senza problemi con Anzio, avanzando agevolmente al turno successivo (18-6).
Ancona Smile Rosso non riesce a superare Pontinia (10-14). Lultima gara prima della pausa pranzo vede impegnateDon Baldo e SMG, e premia i ragazzi di Latina (10-14). I primi a confrontarsi al rientro dalla pausa sono Stelle Marine e San Paolo. Le stelle si aggiudicano l'incontro con il punteggio di 43-38. Cassano si aggiudica all'ultimo tiro la gara con Alfa Omega Ostia (48-44). Rieti vince la seconda gara consecutiva superando Pontinia (16-8). Fonte Roma passa contro Sabotino (16-8). Lanuvio non riesce a superare Marino (10-14).
Bitonto vince con Terracina senza dare agli avversari molte chance di tornare in gara dopo un buon avvio (16-8). Nettuno si aggiudica la gara con Sermoneta per 24 lunghezze a 21. Monsummano supera Ferentino all'ultimo tempo (14-10). Le Frecce Romane vincono di misura con Ancona Smile Rosso (13-11). I padroni di casa della Rainbow Basket non riescono a fermare la Blue Star nonostante la grinta messa in campo son dal 1' (8-16). Scu.ba Frosinone non riesce a fermare l'Alfa Omega (10-14). Cassano passa su Viola Reggio Calabria non senza qualche difficoltà (31-25). Cisterna supera Don Bosco per 12-8. Neanche le Stelle Marine riescono a superare l'armata Virtus Bologna, che passa per 18-6.
Don Baldo supera Anzio per 14-10. I Boys 90 non riescono a far meglio di Rignano sull'Arno nell'ultima gara della giornata. Si chiude quindi anche la seconda giornata del Trofeo Nazionale di Pasqua, i giovani atleti vanno a riposarsi e prepararsi per la giornata finale, che si prospetta ricca di emozioni.
<hr> Il giorno tanto atteso é arrivato, la prima giornata della fase a gironi del Torneo Nazionale di Pasqua ha inizio. Società e piccoli atleti provenienti da ogni angolo d'Italia si incontrano in quel di Aprilia per confrontarsi sul parquet in un clima di amicizia. Le porte delle palestre si aprono presto al mattino, tutti i membri dello staff lavorano per garantire il divertimento dei giovani protagonisti in campo. Le prime a confrontarsi sono le compagini di Rignano sull'Arno e Scu.ba Frosinone. Gara d'apertura seguita attentamente dai ragazzi, curiosi di conoscere il Torneo. Rignano sull'Arno si aggiudica la partita con il punteggio di 17-7. Per il secondo match scendono in campo Don Baldo Roma e Scu.ba Frosinone. Gara ricca di emozioni, che vede i capitolini vincere sul filo del rasoio negli ultimi due tempi (14-10). Il terzo incontro della giornata presenta l'esordio dei padroni di casa della Rainbow Aprilia, che fronteggiano la Don Baldo Roma. Gli ospiti conseguono il successo nonostante la grande grinta messa in campo dai pontini (6-18). L'ultimo match prima della pausa pranzo vede contrapposte Pontinia e Ponte di Nona. I giovani della provincia di Roma siglano la propria gara d'esordio nel Torneo Nazionale di Pasqua con una vittoria convincente (6-18). Una delle compagini più blasonate del Torneo fa il suo esordio al rientro dalla pausa, la Virtus Bologna. I giovani bolognesi incontrano nel primo match la compagine degli Shoemaker, uscendo vittoriosi per 18-6. Frecce Romane e Fonte Roma danno vita a uno dei match più emozionanti e combattuti del Torneo. Le frecce riescono ad aggiudicarsi la vittoria solo all'ultimo tempo, sul punteggio di 26-23. Nel terzo match dopo il rientro dal pranzo Sermoneta incontra la Virtus Bologna. La squadra del Lazio non riesce a fermare Bologna, che si porta a casa la seconda vittoria per 18-6. Il quarto match pomeridiano vede calpestare il parquet i ragazzi di Anagni e Lanuvio. Altra gara molto combattuta, la squadra di casa sul referto ottiene la vittoria con il punteggio di 14-10. Ferentino inizia la sua corsa con una vittoria di carattere. I ragazzi in maglia granata si portano a casa i tre punti superando Fonte Roma di sole due lunghezze (11-13). La gara numero sei dopo la pausa ha come protagoniste Boys 90 e Basket Club Nettuno. La compagine di Fiumicino guadagna i primi punti nel Torneo vincendo per 18-6. Le Frecce Romane non riescono a ripetere la prestazione offerta nella partita precedente e cedono il passo a un'ottima San Paolo nella settima gara pomeridiana (8-16). Shoemaker si rifà della sconfitta con Bologna e guadagna punti in classifica superando Sermoneta per 16-8. La gara numero nove consegna i primi punti ad Anzio, che supera l'Alfa Ostia per 14-10 dopo una gara molto equilibrata. La decima gara é senza dubbio la più entusiasmante della prima giornata. Rieti trionfa su Anagni solo ai supplementari (27-20). SMG parte bene e guadagna la vittoria, superando Don Bosco Figline per 14-10 Dopo un match molto combattuto. San Paolo continua la striscia positiva vincendo uno dei derby romani con Fonte Roma per 7-17. La Virtus Bologna continua la corsa verso la vetta, superando anche la Smile Ancona Rosso con il punteggio di 16-8. Le Stelle Marine si aggiudicano la gara numero quattordici del pomeriggio trionfando sulla compagine di Rieti per 16-8. Il match numero quindici vede impegnate l'Olimpia Roma e Nettuno. I capitolini conquistano una importante vittoria con il punteggio di 18-6. Ferentino non riesce a superare le Frecce Romane, ma esce a testa alta dal campo dopo una buona prestazione di squadra (14-10). La gara numero diciassette regala la redenzione ai giovani del Don Bosco, che superano Reggio Calabria per 10-14. L'Olimpia Roma guadagna un'altra vittoria nel match con il Murgiabasket Cassano (16-8), raggiungendo le zone nobili della classifica in questa prima giornata del Trofeo Nazionale di Pasqua. Bitonto e Alfa Ostia danno spettacolo. Gara estremamente combattuta che viene decisa solamente negli ultimi minuti del tempo finale, e si chiude sull'11-13 per Ostia. Ritorno di fiamma per la Smile Ancona Rosso che supera Sermoneta (18-6), guadagnando i primi punti dopo la sconfitta all'esordio. Anagni non riesce a passare, le Stelle Marine si impongono con un perentorio 6-18. San Paolo ha la meglio su una Ferentino che ancora una volta lotta ma non centra la vittoria (8-16). La gara tra Ancona Blu e SMG permette ai latinensi di aggiudicarsi la seconda convincente vittoria consecutiva (6-18). Seconda vittoria di fila anche per Ancona Rosso, che comanda su Shoemaker (16-8). La gara tra Boys90 Fiumicino e Murgia Cassano fornisce altri punti in classifica ai ragazzi della provincia di Roma (15-9). Il match tra Rieti e UCB premia i reatini, che si impongono per 16-8 nonostante la buona prestazione degli avversari. SMG infila la terza vittoria consecutiva e fa bottino pieno nella prima giornata del Trofeo, superando Reggio Calabria per 17-7. L'Olimpia si porta a casa altri punti importanti superando Boys90 dopo una gara emozionante (14-10). La penultima partita della giornata vede impegnate Ancona Blu e Reggio Calabria. I calabresi si portano a casa la vittoria con il punteggio di 6-18. Stelle Marine e UCB si sfidano nella gara finale della prima giornata. La formazione di Ostia ha la meglio, e guadagna la posta in palio (18-6). E così si chiude la prima giornata della fase a gironi del Torneo Nazionale di Pasqua, tutti i partecipanti vanno a riposarsi e prepararsi per la seconda, consapevoli del fatto che sarà ancor più divertente di quella appena terminata.
In un girone avvincente e molto equilibrato (quello A) a spuntarla alla fine è la Virtus Pontinia che si aggiudica lo scontro diretto con la Pallacanestro Sabaudia grazie al punteggio progressivo (tempini finiti 3 pari). Un Plauso comunque anche a Sabotino e Terracina che hanno saputo anche loro dar filo da torcere in tutte le partite alternando giusto mix di divertimento e sano agonismo. Con lo stesso spirito sono scesi in campo le squadre del girone B (disputatosi a Marino). Rispetta il pronostico Ponte di Nona, squadra sprizzante che si candida per un posto al sole nell'edizione 2017 del TDP. Al secondo posto si piazza Lions Marino, a seguire Blu Star Roma e Castoro Nettuno. Soddisfazione tra gli istruttori che comunque hanno potuto vedere partita su partita i miglioramenti nell'impegno e nel gioco dei propri bambini. _________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________Davanti una folta platea è stata presentata l'edizione 2017 del Torneo di Pasqua che vedrà ai nastri di partenza un numero record di squadre...37!.   Mercoledì 29 marzo presso i locali della Parrocchia della Resurrezione della zona Montarelli ad Aprilia, alla presenza di importanti autorità politiche e sportive, si è tenuta la conferenza stampa di presentazione della 14^ edizione del “Torneo Nazionale di Pasqua”. L’evento magistralmente organizzato e gestito dalla società Pol. Rainbow Città di Aprilia con la fattiva collaborazione della Ucb Lanuvio, Anzio Basket Club e Basket Nettuno, andrà in scena dal 13 al 15 aprile 2017 sui campi di Aprilia, Anzio,Nettuno e Lanuvio. Madrina della manifestazione la campionessa mondiale di pallavolo femminile Giulia Mancini. Al via la 14^ edizione del “Torneo Nazionale di Pasqua” – Mercoledì 29 marzo presso i locali della Parrocchia della Resurrezione della zona Montarelli ad Aprilia, alle presenza di importanti autorità politiche e sportive, si è tenuta la conferenza stampa di presentazione della 14^ edizione del “Torneo Nazionale di Pasqua”. L’evento magistralmente organizzato e gestito dalla società Pol. Rainbow Città di Aprilia con la fattiva collaborazione della Ucb Lanuvio, Anzio Basket Club e Basket Nettuno con il contributo di Coop. Sociale Dializzati e Alfa Protezione Civile, è patrocinato dalla Provincia di Latina, dai Comuni di Aprilia e Lanuvio, dalla Città di Aprilia e di Nettuno, dal Consiglio Regionale del Lazio, dal CONI Lazio e dalla FIP Lazio. La manifestazione riservata ai piccoli atleti della categoria Aquilotti (classi 2006-07) del settore minibasket andrà in scena come da tradizione sui campi di basket di Aprilia e nei comuni limitrofi di Anzio, Nettuno e Lanuvio nei giorni 13, 14 e 15 aprile 2017. L’attuale edizione vanterà la presenza di ben 37 squadre provenienti da tutto il territorio nazionale che saranno divise in 9 gironi da 4 formazioni (le squadre dei gironi A e B proverranno da una prima fase denominata “provinciale”). Come in tutte le precedenti edizioni il “Torneo Nazionale di Pasqua” è volto consentire ai bambini di vivere un’esperienza formativa sia sotto l’aspetto tecnico che umano, che consentano loro di confrontarsi nello sport e stringere nuove amicizie. Madrina della manifestazione la campionessa mondiale di pallavolo Giulia Mancini. Al termine del torneo saranno premiate tutte le squadre e consegnato un trofeo alla squadra vincitrice che entrerà nell’Albo d’Oro e un premio fair-play. Il gioco-sport minibasket come divertimento e scambio culturale e sociale – Anche nell’edizione 2017 il “Torneo Nazionale di Pasqua” sarà l’occasione per bambini e adulti per trascorrere del tempo insieme con il giusto mix di agonismo e divertimento. Un’iniziativa nel segno della continuità che riunirà esperienze, diverse culture e squadre che vivranno tre giorni all’insegna dello spirito del minibasket che ha dato i natali alla manifestazione nel lontano 2003, come sottolineato in occasione della conferenza stampa di presentazione dell’evento dai vari esponenti politici e sportivi che sono intervenuti. L’apertura e la mediazione della conferenza sono state curate da Giada Bergantini della Pol. Rainbow Città di Aprilia, che ha accolto e ringraziato tutte le persone presenti e in particolare i numerosi piccoli atleti che hanno affollato la sala. La parola è stata ceduta subito all’Assessore allo Sport Vittorio Marchitti, che dopo aver portato i saluti del Sindaco Antonio Terra, che non ha potuto presenziare per via di altri impegni legati all’amministrazione della città, ha espresso ringraziamenti e auguri: «Sono lieto di essere stato invitato alla presentazione di questo torneo che merita un plauso per la bellezza che sprigiona, per la gente appassionata che vi prende parte e per le varie comunità che si adoperano per trasmettere attraverso questa attività sportiva un clima diverso e valori importanti. L’importanza di questa manifestazione risiede non soltanto nella sfida, ma anche e soprattutto nello stare insieme e nella capacità di creare uno splendido scambio culturale e sociale». A seguire è stato il turno del Delegato allo Sport e Consigliere Provinciale Pasquale De Maio, che oltre a ringraziare la società apriliana si è rivolto ai giovanissimi atleti: «Ragazzi dovete essere grati ai vostri istruttori sportivi che anche grazie a questa bella manifestazione sportiva riescono a trasmettervi un chiaro messaggio di gioia, perché la comunità e l’accoglienza ne sono un chiaro esempio. Mantenete alti i valori veri della vita come il rispetto, la condivisione e lo studio perché il futuro ha bisogno di giovani istruiti». Molto sintetico, ma di effetto l’augurio del Vice Sindaco di Lanuvio, Maurizio Santoro: «Auguri a tutti e che vinca il migliore!». Il Presidente della Pol. Rainbow Città di Aprilia, Gian Luca Battaiola ha preso la parola e ha evidenziato quanto accaduto nel corso dell’ultimo periodo: «Questa è una scommessa lanciata qualche mese fa e direi che, visti i risultati, è stata vinta. Sono davvero felice di quanto è riuscito a fare lo strepitoso staff che compone il comitato organizzativo del torneo. Sarà una grande manifestazione ed è anche per questo che abbiamo scelto una madrina, Giulia Mancini, che rappresenta egregiamente i giovani e lo sport di Aprilia nel mondo». Battaiola ha espresso il suo personale ringraziamento a Giada, che subito dopo ha passato il microfono a Fabrizio Malgari, Delegato Provinciale del Coni: «Felicitazioni a tutti! – ha esordito sorridente ed entusiasta Malgari – Le istituzioni sono sempre vicine e presenziano costantemente a tutte le manifestazioni, perché mettiamo in primo piano i valori e non l’eventuale vittoria. Lo sport insegna i valori veri che, purtroppo, ai giorni nostri si stanno perdendo. Faccio i miei auguri a tutti i ragazzi partecipanti e ringrazio i genitori che hanno permesso loro di praticare sport». Quando si è trattato di far parlare il Presidente dell’Ucb Lanuvio, Agostino Semprucci, la nota amarcord è emersa con intensità:«E’ sempre emozionante, come la prima volta. Ci divertiamo davvero molto durante il torneo. E’ divertimento allo stato puro. Consideriamo lo sport come un punto di confronto, non solo agonistico, ma anche di conoscenza. Siamo sicuri di lasciare qualcosa nell’animo dei ragazzi, ne è dimostrazione che i più grandi ricordano con grande gioia il torneo di Pasqua». Con grande piacere Giada ha chiesto una dichiarazione anche ad Alessandro Cardella del Basket Club Nettuno, il quale ha manifestato il suo grande fervore: «È un onore e un piacere collaborare alla realizzazione di questo evento perché al di la dell’attività sportiva, dietro al torneo ci sono molte sfaccettature. È bello poter presenziare e avere l’opportunità di rapportarsi con persone proveniente da tutta Italia». Mentre ci si appresta al congedarsi dal numeroso pubblico presente in sala, Giada esprime un ringraziamento particolare ai “badanti di campo” che con la loro valida e costante supervisione faranno in modo che tutto proceda secondo le regole stabilite nel corso delle varie partite che verranno dispustate, e a tutto lo staff composto da Vanessa Mancini, Paolo Pirani, Cristiana Crescenzio, Nicolò Pieragostini e Alessio Maillaro che ha lavorato sodo per pianificare al meglio le varie attività previste dal torneo. Dopo l’”in bocca al lupo” della madrina della manifestazione Giulia Mancini, è stato proiettato un divertente filmato con le immagini provenienti da vari campi italiani, in cui i bambini raccontano il loro desiderio di prendere parte al Torneo Nazionale di Pasqua. La serata si conclude con un breve discorso da parte di un rappresentante del comitato organizzativo del Torneo Nazionale di Pasqua: «Capita a volte di non dare il giusto valore alla parola “grazie”, ma noi siamo davvero orgogliosi di questo torneo e desideriamo ringraziare tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione. Abbiamo un patrimonio immenso nella città di Aprilia, sono i bambini. Non dobbiamo dimenticarlo». Gli amici del TDP ringraziano le autorità comunali di Aprilia e Lanuvio intervenute, il delegato del Coni provinciale, le famiglie ed i bambini delle società UCB Lanuvio e Rainbow per la loro presenza e le belle parole spese e tutte quelle persone che a varuio titolo ci stanno sostenendo. Ora non resta che partire.....ma voi ci venite al Torneo di pasqua? _________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________ Aggiungi un posto a tavola che c'è un amico in più se sposti un po' la seggiola stai comodo anche tu gli amici a questo servono a stare in compagnia sorridi al nuovo ospite non farlo andare via dividi il companatico raddoppia l'allegria. 36 squadre...sinceramente non abbiamo avuto il coraggio di dire di no a chi ci sta dimostrando affetto e fiducia chiedendoci di partecipare! stiamo studiando la formula certi che seppur stretti saremo in buona compagnia!! _________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________ Come da tradizione dal 2003 si riparte dai bambini ... perché il torneo di pasqua APPARTIENE AI BAMBINI!. Stessa formula, stessi amici, stesse facce, stessi promotori, stessi pregi, stessi difetti, unico intento: CONDIVIDERE tre giorni di sano minibasket all'insegna del SEMPLICE agonismo, della VERA amicizia, del PURO divertimento e del RISPETTO reciproco, VALORI che siamo certi saranno utili ai bambini in un futuro prima come PERSONE e poi come piccoli ATLETI. Già, perchè il TORNEO DI PASQUA non è qualcosa di concreto che può essere PROGETTATO o ORGANIZZATO, ma porta con sé qualcosa di magico ... di astratto ... di virtuoso ... di onesto ... che può solo essere PROTETTO, VISSUTO, TRAMANDATO o semplicemente NARRATO. Continueremo ad aprire le case dei nostri bambini alle società che verranno ospitate, per i gironi di qualificazione continueremo ad avvalerci della collaborazione delle città limitrofe, (che negli anni ci hanno supportato e sopportato), al fine di una sincera RICONOSCENZA, e chissà ... magari si ritornerà a cantare ed assaporare quel venerdì sera fatto di canti popolari e folklore per il semplice gusto di ritrovarsi insieme! Lo sappiamo! siamo degli inguaribili sognatori! lo siamo dal 2003! lo siamo da quando abbiamo cominciato a 4 squadre per arrivare a 32, lo siamo da quando abbiamo dovuto conquistarci la fiducia delle strutture alberghiere e delle famiglie, lo siamo da quando con due auto siamo andati a prenderci le squadre alle stazioni o al porto di Civitavecchia, lo siamo da quando abbiamo dovuto conquistarci il rispetto di società blasonate, lo siamo da quando abbiamo dovuto conquistarci la stima delle istituzioni, lo siamo da quando hanno cominciato a deridere le figure dei badanti, lo siamo da quando abbiamo vinto la diffidenza e lo scherno di chi non credeva in noi ed ora ne rivendica valori di paternità, ma lo siamo soprattutto da quando ci siamo scelti dei buoni compagni di viaggio, brave persone, persone competenti...PERSONE! L'Edizione 2017, per l'occasione organizzata dalla POL. RAINBOW CITTA' DI APRILIA, avrà luogo come tradizione nella città di Aprilia e nei comuni limitrofi di Anzio, Nettuno, Lanuvio e si svolgerà nei giorni di 13, 14 e 15 Aprile 2017. La manifestazione è riservata alla Categoria Aquilotti nati/e nel 2006-07, regolarmente tesserati al settore Minibasket della FIP, e vedrà la partecipazione fino ad un massimo di 32 squadre. Al fine di consentire una buona ed efficace organizzazione si invitano tutti coloro che sono propensi a partecipare ad inviare la domanda di pre-adesione alla POL. RAINBOW CITTA' DI APRILIA inviando una e-mail a info@rainbowapriliabasket.it - giada.bergantini@rainbowapriliabasket.it La squadra si riterrà iscritta al momento della ricevuta risposta da parte del comitato promotore ed al saldo della quota di iscrizione fissata in €. 70,00 le cui modalità ed i tempi di pagamento saranno successivamente comunicati. Per la partecipazione al torneo le società ammesse al torneo dovranno inviare al comitato promotore il seguente materiale: • Logo della società, fotografia della squadra, elenco nominativi dei bambini e degli istruttori. Per le squadre provenienti da fuori è indispensabile indicare la soluzione di alloggio di seguito preferita: - STRUTTURA CONVENZIONATA: con modalità di ½ pensione o pensione completa (istruttore a carico dell’organizzazione) di cui riceverete informazioni definitive in seguito all’adesione. Per le squadre che provengono da fuori la Regione Lazio è possibile stilare un programma che tenga conto delle proprie esigenze di viaggio e/o trasferimento . Si riporta di seguito il programma di massima della manifestazione tenendo conto che il torneo sarà a 32 squadre, che a tutti saranno garantite almeno 4/5 partite e che tutte le società (salvo trasferimenti improrogabili di viaggio) dovranno partecipare alla cerimonia di chiusura: • Giovedì 13 Aprile 2017 9.30 - 12.30 Partite qualificazioni (Aprilia, Lanuvio, Anzio, Nettuno) 14.30 - 20.30 Partite qualificazioni (Aprilia, Lanuvio, Anzio, Nettuno) • Venerdì 14 Aprile 2017 9.30 - 12.30 Partite di quarti di finale (Aprilia, Lanuvio, Anzio, Nettuno) 14.30 - 20.30 Partite di semifinali (Aprilia, Lanuvio) • Sabato 15 Aprile 2017 Dalle 9.00 Incontri di finale (Aprilia) Ore 13.30 premiazioni Informazioni, aggiornamenti e curiosità saranno consultabili sul sito www.torneodipasqua.com GLI AMICI DEL TDP


GIRONE B

Ponte di Nona 6
Lions Marino 4
Blue Star Roma 2
Castoro Nettuno 0
GIRONE C

Virtus Bologna 6
Smile Ancona Rosso 4
Shoemakers Bkball 2
Basket Bee Sermoneta 0
GIRONE D

San Paolo Ostiense 6
Frecce Romane 4
FMC Ferentino 2
Fonte Roma Basket 0
GIRONE A

Virtus Pontinia 6
Pall. Sabaudia 4
Sabotino Basket 2
Terracina Basket 40.0 0
GIRONE E

Stelle Marine Ostia 6
Willie Basket Rieti 4
Fortitudo Anagni MMX 2
U.C.B. Lanuvio 0
GIRONE F

Don Baldo Basket 6
Rignano sull'Arno 4
Scu.Ba. Frosinone 2
Rainbow città di Aprilia 0
GIRONE H

Anzio Basket Club 6
Fortitudo Cisterna 4
Alfa Omega Ostia 2
Sporting Club Bitonto 0
GIRONE G

S.M.G. Latina 6
Don Bosco Figline 4
Viola Reggio Calabria 2
Smile Ancona Blu 0
GIRONE I
Olimpia Roma 6
Boys 90 Fiumicino 4
Murgiabasket Cassano 2
Basket Club Nettuno 0